ASSOCIAZIONE REGIONALE ALLEVATORI DELLA LOMBARDIA

News

Coldiretti plaude a nuova norma su trasparenza importazioni

Sono positive le reazioni di Coldiretti per lo “storico” risultato ottenuto nel decreto Semplificazioni sul quale il Governo ha posto la fiducia alla Camera.

Nel provvedimento è infatti inserita una norma fortemente sostenuta dalla stessa organizzazione agricola che “assicura la massima trasparenza sui flussi agroalimentari”. Il decreto – sottolinea la Coldiretti – prevede che il Ministero della Salute renda disponibili, ogni sei mesi, attraverso la pubblicazione sul sito internet nella sezione “Amministrazione trasparente” tutti i dati relativi ad alimenti, mangimi e animali destinati al consumo in arrivo dalla Unione e dai Paesi extracomunitari. Inoltre – precisa la Coldiretti – saranno resi noti anche i dati identificativi “degli operatori che abbiano effettuato le operazioni di entrata, uscita e deposito dei suddetti prodotti”.

Sarà quindi finalmente possibile conoscere il nome delle aziende che importano gli alimenti dall’estero dai quali dipende ben l’84% degli allarmi sanitari scattati in Italia nel 2019. 

Si tratta – spiega la Coldiretti- di un risultato storico raggiunto grazie alla battaglia della trasparenza che stiamo portando avanti da anni per consentire ai consumatori di disporre di informazione corrette su quello che mangiano. Una misura – precisa la Coldiretti – finalizzata a distinguere il vero made in Italy e a garantire scelte di acquisto consapevoli”.