News

Il Grana Padano al Forum Ambrosetti di Bormio su Food & Beverage

Ci sarà anche il Consorsio Grana Padano fra i protagonisti del Forum “La Roadmap del futuro per il Food&Beverage: quali evoluzioni e quali sfide per i prossimi anni”, organizzato da European House Ambrosetti a Bormio per le giornate di venerdì 4 e sabato 5 giugno. Tante le domande e le questioni al centro di una due giorni che indagherà sulle prospettive per l’agroalimentare dopo la pandemia: in uno dei convegni in programma il 4 giugno sarà affrontato “Il ruolo dei territori italiani per il rilancio della filiera agroalimentare e del Paese”. Tra i relatori anche Stefano Berni, Direttore Generale del Consorzio Tutela Grana Padano.

Nonostante la pandemia, il Grana Padano si conferma il più importante player di latte italiano, consolidando anche la sua posizione di prodotto DOP più consumato al mondo- anticipa Berni –La produzione è arrivata a 5.255.000 forme con +2,2% rispetto al 2019 e sono state destinate 2.112.870 forme all’export, con una crescita del +3,4%. Questi numeri ci consentono di guardare al futuro con speranza e di impostare l’agenda del prossimo quadriennio 2021-2024 sulla base di tre parole d’ordine: sostenibilità ambientale, benessere animale e salubrità.

Secondo Berni, “per i prodotti a denominazione d’origine protetta si aprono grandi spazi di crescita attraverso la valorizzazione coordinata dei territori di cui sono espressione, insieme alla cultura, all’arte e alla creatività che racchiudono. A condizione però che alto e garantito sia il livello di qualità”.