ASSOCIAZIONE REGIONALE ALLEVATORI DELLA LOMBARDIA

News

La pandemia non ferma la corsa del Grana: + 2,2% nel 2020

Anche nell’anno della grande pandemia, il Grana Padano ha continuato a correre, confermandosi il prodotto Dop più consumato al mondo: questo il quadro emerso dall’assemblea generale del Consorzio di tutela, he per la seconda volta nella sua storia si è tenuta online a causa della normativa che regola la fase di emergenza sanitaria attualmente in corso.

Le forme prodotte hanno toccato quota 5.255.451, con una crescita del +2,2% rispetto al 2019. 2.112.870 forme (da 37 kg) sono state destinate all’export che registra così una crescita del +3,4%.

Ma il vero boom riguarda i consumi retail in Italia dove siamo cresciuti del +6,4% e dell’1,5% negli altri canali, con 2.900.000 forme vendute in Italia, pari al 59% del totale – ha detto il presidente del Consorzio Renato Zaghini-. “L’obiettivo è superare, entro la fine del 2024, i 6 milioni di forme prodotte per consolidare ulteriormente la leadership quantitativa mondiale”.

Con questi numeri il Grana Padano si conferma il più importante player di latte italiano, consolidando altresì la sua posizione di prodotto DOP più consumato al mondo – conferma Stefano Berni, Direttore Generale del Consorzio Grana Padano – Numeri che ci consentono di guardare al futuro con speranza e di impostare l’agenda del prossimo quadriennio (2021-2024) sulla base di tre parole d’ordine: sostenibilità ambientale, benessere animale e salubrità”.