ASSOCIAZIONE REGIONALE ALLEVATORI DELLA LOMBARDIA

Progetti

Progetto CLEVERMILK

Uso intelligente della tecnologia per un latte a basso impatto ambientale

Obiettivo principale del progetto è quello di individuare strategie gestionali atte a mitigare l’impatto ambientale della produzione di latte alla stalla. Si intende raggiungere questo obbiettivo tramite un lavoro di quantificazione del beneficio ambientale che si può trarre dalla corretta gestione zootecnica, soprattutto quando supportata dalla tecnologia. L’applicazione corretta di una determinata tecnologia o di una pratica di monitoraggio può aiutare gli operatori del settore interessati al miglioramento dell’efficienza del proprio allevamento oltre che alla sua sostenibilità ambientale. L’obbiettivo del progetto è quello di individuare gli ambiti gestionali in cui c’è maggior possibilità di miglioramento e quindi dove, l’investimento in una tecnologia o in una pratica innovativa, possono dare un beneficio ambientale maggiore.
L’obbiettivo del progetto è inoltre quello di informare anche i consumatori del reale impatto della zootecnia da latte sull’ambiente e di comunicare un’immagine della zootecnia attuale come efficiente, moderna e rispettosa dell’ambiente, al fine di aumentarne la credibilità.
Il progetto si svolgerà in diverse fasi, comprendendo un sotto progetto dimostrazione e uno di trasferimento delle informazioni.

001-hand

Ente finanziatore

  • Regione Lombardia
002-office-building

Capofila

Università degli Studi di Milano Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali

003-calendar

Tempi di realizzazione

Giugno 2020 – Maggio 2022

004-user

Referente scientifico

Dott.ssa Maddalena Zuccali

002-office-building

Enti coinvolti

  • ARAL – Associazione Regionale Allevatori della Lombardia